Marketing strategico per l’impresa: le 10 regole d’oro

Marketing strategico per l’impresa: le 10 regole d’oro

Che cos’è il marketing strategico per l’impresa? E perché è importante sapere come usarlo? Le risposte le trovi tutte nel mio articolo di oggi! Un articolo dove ti svelo le 10 regole d’oro del marketing strategico per l’impresa e come questo può essere l’ancora di salvezza (oltre che il volano) della tua attività.

Dalla brand identity alla definizione degli obiettivi, fino ad una strategia di marketing integrata: con i miei consigli sarai in grado di dare motore alla tua azienda, qualsiasi sia il settore in cui opera! Pronto per cominciare? Impara queste 10 regole e dai gas alla tua attività! 

1) INDIVIDUARE IL TARGET

Una strategia di marketing strategica per l’impresa non può dirsi veramente efficace o funzionale se vengono meno alcuni prerequisiti di base. Uno fra tutti è proprio lui: il target!

Molte imprese (da quelle già attive a quelle di nuova apertura) spesso falliscono rapidamente, perché hanno perso di vista la propria nicchia di mercato. E sai perché? Perché il tuo cliente-tipo, oltre a contribuire al tuo fatturato, dà valore alla tua impresa e ne decreta lo stato di salute. 

Definisci la tua nicchia di mercato e sarai già a metà dell’opera!

2) DEFINIRE IL PROPRIO MERCATO

Stai per aprire un’attività? Oppure ne hai una già avviata, che però risente del passare degli anni? Se vuoi stare a galla e ritagliarti il giusto spazio nel tuo settore, allora non può non definire e non studiare il tuo mercato di riferimento. Questa regola d’oro va a braccetto con la definizione del target e non puoi permetterti di ignorarla, se vuoi fare strada! 

Spesso mi capita di incontrare imprenditori (o per meglio dire, aspiranti tali) che pensano sia inutile investire tempo e denaro per studiare il mercato in cui si voglio inserire. Il risultato? Zero strategia e poche prospettive di durare più di un anno. Definire il proprio mercato di riferimento ti permette di stilare un piano d’azione concreto ed efficace, oltre che mettere in pratica una strategia di marketing commisurata ai tuoi obiettivi.

3) STUDIARE LA CONCORRENZA

Ora che hai delineato il tuo cliente-tipo e studiato per bene il mercato in cui ti inserisci… non devi fare altro che tenere d’occhio la concorrenza!

Nel marketing strategico d’impresa, il monitoraggio costante e continuativo della concorrenza è uno dei principi fondamentali per superare anche i periodi di maggiori difficoltà. Attenzione però: è una regola che vale per tutto l’arco di vita della tua impresa. Non fare come quelli che pensano che sia solo un’azione preliminare e lasciano perdere dopo qualche mese! 

Studiare la concorrenza ti permette infatti di:

  • Essere sempre aggiornato sui trend del tuo mercato
  • Sapere sempre ciò che vogliono realmente i clienti
  • Imparare dai tuoi competitor, scoprendo i loro punti di forza e di debolezza
  • Scoprire quali sono i tuoi punti di forza e di debolezza, spronandoti a fare sempre meglio e sempre di più
  • Instaurare collaborazioni proficue anche tra concorrenti, fino a diventare partner

4) CREARE UN BRAND  E POSIZIONARLO SUL MERCATO

Come si può pensare di avviare e mantenere un’impresa solida e di successo, senza creare un brand (di successo)? Magari poteva funzionare qualche decennio fa, ma di questi tempi è pressoché impossibile.

Se quello che vuoi è una strategia di marketing strategico per la tua impresa che duri nel tempo, allora devi creare un marchio che sia emblema vincente della tua impresa. Una volta che hai dato vita al tuo brand, devi posizionarlo in modo adeguato sul mercato.

Per non sbagliare, tieni a mente questi punti:

  • Sviluppa una brand identity
  • Incentiva la brand awareness
  • Aumenta il valore del tuo marchio con una pricing strategy adeguata
  • Aumenta la visibilità del tuo brand con una strategia di comunicazione studiata appositamente per attrarre il tuo target di riferimento
  • Monitora i risultati

5) STABILIRE OBIETTIVI AZIENDALI: CHIARI E RAGGIUNGIBILI 

Regola scontata dirai tu. Chi si sogna di fissare obiettivi irraggiungibili, se non addirittura poco chiari? Molti più imprenditori di quanto pensi. Per fortuna, tutti quelli che si sono affidati a me ed al mio sistema di marketing strategico su misura per l’impresa, sono ora ai vertici del proprio settore di riferimento.

Stabilire obiettivi aziendali chiari, ma soprattutto raggiungibili e commisurati al tuo profilo aziendale, è un presupposto di vitale importanza, che può decretare il fallimento o il successo di un’impresa.

Lo so, sembra facile ma non lo è. Spesso molti imprenditori si lasciano fuorviare da qualche markettaro dell’ultima ora, pronto a venderti fumo e soldi facili. Per evitare che ciò accada, ci sono qui io, in qualità di marketing coach. Scegliermi può fare la differenza (ma di questo ne parliamo nei prossimi paragrafi).

6) MARKETING MIX: STRATEGIA DI COMUNICAZIONE ON E OFFLINE

Nel mio collaudato sistema di marketing step by step il marketing mix on e offline è ai primi posti. Perché dico questo? Perché una strategia di marketing aziendale deve tenere conto di tutti quei fattori essenziali per la vita di un’impresa. Il mondo del web, nonostante sia potente ed in forte espansione, non deve far dimenticare quanto sia importante pianificare ed implementare una strategia di marketing anche offline. Quindi, quando definisci il tuo piano di marketing strategico, ricorda sempre di includere azioni di promozione on e offline… e passa al prossimo paragrafo!

 7) USARE GLI STRUMENTI GIUSTI

Per promuovere un’impresa, un prodotto, un servizio o semplicemente per far funzionare il marketing mix bisogna saper usare gli strumenti giusti. Quanti e quali sono? Beh, chiaramente ogni strategia ha i suoi strumenti, che vanno di pari passo con i tuoi obiettivi aziendali e la tipologia di settore in cui operi. Per farti capire meglio di cosa sto parlando, ecco qualche esempio degli strumenti on e offline che devi saper usare:

Online:

  • Sito e pagina web
  • Blog, landing pages, banner & co
  • Social media e applicative per creare communities e chat interattive
  • SEO strategies e così via

Offline:

  • Fare networking, partecipando ad eventi o fiere di settore
  • Utilizzare i mezzi di comunicazione tradizionale per farsi pubblicità
  • Curare le relazioni con i clienti e con i business partner

8) METTERE IL CLIENTE AL CENTRO

Molte delle imprese che ho rimesso in sesto sembravano, prima del mio intervento, sane, ben avviate e con delle basi solide alle spalle. Peccato che molte di esse, forti della propria posizione sul mercato si dimenticassero di una cosa molto importante: il cliente!

Definire il proprio target non basta certo per pensare di aver fatto centro! Una strategia di marketing che si rispetti deve sempre e comunque ruotare attorno al proprio giro clienti, con l’obiettivo di consolidarlo ed ampliarlo. La customer experience e satisfaction sono i punti cardine di questa regola d’oro, senza la quale la tua strategia di marketing farebbe acqua da tutte le parti.

9) MONITORARE I RISULTATI

A poco serve un piano di marketing strategico per l’impresa se poi non monitori i risultati delle tue azioni. Una regola d’oro per sapere se stai andando nella direzione giusta, infatti, è proprio quella di verificare passo dopo passo se la strategia messa in atto sta dando gi effetti sperati. Oltre a raggiungere gli obiettivi aziendali, una strategia di marketing corretta e ben delineata dovrebbe consentirti di avere una visione d’insieme nel breve e nel lungo periodo.

Come si monitorano i risultati? Per risponderti in modo adeguato, forse dovrei scrivere un articolo intero e in ogni caso ti invito a tenerti sempre aggiornato tramite il mio blog. Ma quel che è certo è che puoi servirti di diversi strumenti che il mondo del web ti offre, oltre alla consulenza di un (vero) marketing coach.

10) NON AVERE UNA STRATEGIA DI MARKETING STATICA

Più che una regola, questo è un esercizio di buon senso. Una strategia per dirsi tale, deve essere per definizione malleabile e deve adattarsi alle situazioni che incontra. Nella mia carriera più che decennale al fianco di aziende Top, come A.C. Milan, Expo 2015, Hitachi, U-power, Pitti, Aeroporto di Bologna (e molti altri) ho imparato quanto sia importante avere una strategia di partenza chiara e funzionale, in grado di cambiare rotta qualora vi sia la necessità. 

Così facendo molte piccole aziende sono arrivate al top e quelle già consolidate hanno visto crescere sempre di più il loro business. Una strategia di marketing, però, non è una cosa su cui scherza e su cui ci si può improvvisare. Per questo motivo un marketing coach può essere la soluzione migliore per il tuo business.

Non ci credi? Contattami e prova subito il mio sistema di marketing step by step per le imprese!

Hai Dubbi o Domande?

Call

Sei un Imprenditore?

Hai mai pensato di effettuare una DIAGNOSI AZIENDALE®?

Clicca ora sul pulsante per ricevere maggiori informazioni e schedulare la tua sessione.

Categorie

Articoli Recenti

Hai Dubbi o Domande?

Call

Sei un Imprenditore?

Conosci il sistema che utilizzano le aziende per crescere velocemente?

Accedi ora GRATIS al WORKSHOP PMI SYSTEM

    Torna in alto