7 attività promozionali per aumentare le vendite

7 attività promozionali per aumentare le vendite

Vuoi fidelizzare i tuoi clienti, attrarne di nuovi e incrementare le vendite? Se ti poni queste domande da diverso tempo, ma non sai da dove cominciare, questo articolo, caro imprenditore, è dedicato a te. Che si tratti di una farmacia, una tabaccheria o qualsiasi altra attività imprenditoriale, le vendite e, soprattutto, il loro incremento, sono l’obiettivo di ogni imprenditore. A queste si legano diversi altri parametri e fattori, come la fidelizzazione del cliente o l’evoluzione dell’immagine aziendale, tramite l’ausilio di nuovi, efficaci strumenti di comunicazione on e offline.

Dico sempre che per far fruttare un’azienda non basta guardare solo il fatturato (ed è vero): senza vendite una qualsiasi impresa sarebbe destinata a fallire.

In questo articolo voglio quindi suggerirti 7 attività promozionali per aumentare le vendite, qualsiasi sia la tua impresa e in qualsiasi ambito essa operi. Questo non significa generalizzare le strategie di vendita, né tanto meno dare consigli a casaccio, bensì mettere le mie conoscenze e la mia esperienza decennale di marketing coach (non guru, né millantatore, sia ben chiaro) al servizio tuo e della tua impresa, in modo da trovare la giusta via per aumentare vendite ed introiti e mantenere un trend in costante rialzo, anche nei “periodi di magra”.

1) AUMENTA IL TASSO DI CONVERSIONE

Leggendo la parola “conversione” starai sicuramente pensando a qualche strana setta o a qualche bizzarro intruglio magico… niente di tutto questo! Per dirla in parole povere, aumentare il tasso di conversione è la base, nonché il punto di partenza per far diventare i clienti di passaggio, dei clienti paganti! Solitamente questa espressione si utilizza nell’ambito dell’e-commerce, ma il tasso di conversione può essere applicato anche nel caso di un negozio o un’impresa fisica, in cui il cliente di passaggio non solo entra e dà un’occhiata, ma decide di comprare e, possibilmente, di diventare un cliente fedele. Che si tratti di un e-commerce o di un punto vendita, per attrarre maggiore clientela e convincerla all’acquisto si può ricorrere a diversi stratagemmi, anche (e soprattutto) online:

  • Proponi sconti sul primo acquisto (da mettere in bella vista sulla home page, oppure da promuovere direttamente in negozio)
  • Crea una pagina web, una landing page (o un depliant/volantino) con i buoni sconto
  • Offri spedizioni gratuite, assistenza agli acquisti e consegna a domicilio

2) UPGRADE DI PRODOTTI (E SERVIZI)

Mi rendo conto che, se la tua azienda produce beni specifici, in cui i costi-benefici devono essere valutati e monitorati nel tempo, non sarà facile ampliare la gamma di prodotti, né tanto meno implementare nuovi servizi per la clientela. Tuttavia, come dico sempre, investire risorse in ricerca, sviluppo e formazione porta sempre buoni frutti. È necessario, quindi, aumentare il ventaglio di articoli e servizi offerti, ma anche migliorarne la qualità. Come? Proponendo una linea o un prodotto nuovo, anche per un determinato periodo di tempo, o implementando un customer service interattivo. Faccio un esempio: tempo fa nel mio blog ho recensito il manuale di Danilo Foresi (“Si può fare da artigiano ad imprenditore: il metodo parrucchiere organizzato”), in cui si parlava di affiancare alla classica attività di parrucchiere, la creazione da zero di una linea di prodotti per la cura di capelli, da rivendere in negozio e online.

Creare, quindi, una nuova linea di prodotti che vada incontro alle esigenze della clientela esistente, ma che attiri nuovi utenti, attenti, ad esempio, alle tematiche ambientali e vegan. E per quanto riguarda i servizi? Il cliente “ha sempre ragione” e necessita di sempre più attenzione e cura. Sì, quindi, ad un’assistenza al cliente che sia pre, durante e post vendita, non solo attraverso mail e telefono, ma anche attraverso i canali di live chat. Qualsiasi sia il settore in cui operi, è necessario che tu investa nei prodotti e nei servizi che offri, perché sono essi stessi gli strumenti di promozione della tua attività.

3) DEFINISCI IL GIUSTO PREZZO

Potenziare e migliorare la gamma di prodotti offerti è una delle attività promozionali vincenti per incrementare le vendite e rivolgersi ad un pubblico più ampio (ma non per questo perdere di vista il proprio target di riferimento e la propria nicchia di mercato), ciò nonostante bisogna prestare attenzione anche ad un altro fattore, che più di tutti, influenza nella scelta e nell’acquisto di un determinato prodotto o servizio…il prezzo! Per quanto ottimi possano essere prodotti e servizi da te offerti e per quanto tu desideri massimizzare il profitto dalle vendite, fissare il prezzo sbagliato può portare ad un grande fallimento.

Attenzione, quindi a non proporre prezzi troppo elevati (ed escludere così una buona fetta di mercato), ma neanche troppo bassi (e rendere così il tuo prodotto “poco desiderabile”, facendolo apparire di scarsa qualità). Oltre al tuo listino prezzi, è consigliabile che tu proponga sconti o offerte speciali in concomitanza di determinati eventi, periodi dell’anno, oppure legati ad una determinata linea di prodotti.

4) STORYTELLING E SHOPPING EXPERIENCE: GIOCA SULLE EMOZIONI

Che si tratti di un vestito, una polizza o un prodotto di bellezza, vendere è sempre più sinonimo di…emozionare! Leggo già nei vostri volti lo stupore e l’incredulità nell’associare questi due concetti, apparentemente distanti, ma che in realtà svolgono un ruolo importante l’uno per l’altra, soprattutto nell’era digital e delle condivisioni online. Emozionare il proprio cliente in-store, ma anche online, vuol dire coinvolgerlo non solo nell’acquisto in sé, ma anche in tutto il processo che ruota attorno ad esso. Entrare in un negozio o in un ufficio accogliente pone il potenziale acquirente a proprio agio e lo rende più propenso a passarvi maggior tempo, oltre che a stimolarlo nell’acquisto. Luci, suoni, disposizione dello spazio, odori…ma anche lo storytelling, entrano in gioco per conquistare il cliente e convincerlo a comprare.

Lo storytelling (letteralmente raccontare una storia) mira ad emozionare tramite un vero e proprio racconto per immagini e/o testi, che raffigurino l’evoluzione o il percorso di come è nato un prodotto, di chi lo ha realizzato o le finalità (etiche, sociali, ambientali…). Raccontare (bene) una storia non solo coinvolge l’utente, ma aiuta la tua impresa a veicolare e trasmettere “con leggerezza” la sua filosofia aziendale, oltre a promuovere il lancio di nuovi prodotti o servizi. 

5) IL PACKAGING CREATIVO

L’abito non fa il monaco, ma il packaging può dire, invece, molto di un prodotto. Una scatola di cartone con qualche logo o immagine buffa sopra non basta per definirsi un imballo creativo, né tanto meno efficace per attirare il potenziale cliente. Comprereste voi un paio di scarpe dalla scatola anonima e poco studiata? La risposta è sicuramente no, anche se molti di voi faticano sicuramente ad ammetterlo. Che ci crediate o meno, anche l’involucro gioca un ruolo importante, se non fondamentale, nel contribuire ad incrementare le vendite. Perché? Semplice, anche attraverso il packaging si possono trasmettere messaggi circa il prodotto o il servizio che offri, la politica aziendale e, perché no, può anche diventare il soggetto di scatti originali che andranno sulle prime pagine di qualche social network. Come?

  • Immagini evocative
  • Frasi d’effetto, slogan o battute (sfruttando magari qualche perla dei “parolieri del web”)
  • Imballi in carta riciclata, che simboleggino la vocazione ambientale della tua azienda 

6) LIMITED EDITIONS

Il fascino dell’esclusivo attira sempre tutti! Che lo vogliate o no, pochi sanno resistere alle limited editions e ad accaparrarsi un prodotto pressoché unico e a tiratura limitata, che, con il tempo, può anche veder crescere esponenzialmente il proprio valore. I prodotti in edizione limitata possono sembrare un’idea poco conveniente e che interessi solo una piccola nicchia di mercato, ma in realtà producono, nella maggior parte dei casi, un alto tasso di conversione, generando valore per chi lo acquista e anche per l’immagine di chi lo crea.

Rendere disponibile una scarpa, un dolciume o un servizio per un determinato periodo di tempo ed in un numero prestabilito, “costringe” il cliente a fare di tutto per poterlo acquistare…ed è proprio in questo caso che i prezzi alti non sono un vincolo, ma, anzi, contribuiscono ancora di più a rendere l’oggetto o il servizio desiderabile ed indispensabile.

7) BRAND IDENTITY: RECENSIONI POSITIVE ONLINE 

Pensare di aumentare le vendite senza un minimo di passaparola o di pubblicità diretta o indiretta è da pazzi! Oltre alla classica pubblicità con banner su internet, retargeting o il classico spot in TV (che può essere economicamente molto dispendioso), la tua brand identity si gioca online. Una delle pubblicità più efficaci sono, infatti, le recensioni positive e la loro diffusione tramite i social network più popolari o influenti. Il passaparola del nuovo millennio passa, infatti, dai social network come Instagram o Facebook, oltre che i blog di successo, tramite i quali si ha una maggiore risonanza e possibilità di raggiungere un pubblico più ampio.

Attenzione però ai tranelli del web: le recensioni positive possono decretare un immediato successo, che può far impennare le vendite, ma basta anche solo una recensione negativa (nella maggior parte fasulla o di qualche hater), per screditare un determinato prodotto, se non addirittura il nome della tua azienda. Queste sette attività promozionali sono solo una piccola parte delle strategie che puoi adottare per aumentare le vendite e far evolvere la tua impresa. Imprenditori non ci si può improvvisare e tu hai bisogno di un vero marketing coach per dare una spinta alla tua impresa.

Contattami senza impegno e raccontami della tua attività imprenditoriale, insieme faremo ripartire la tua impresa!

Hai Dubbi o Domande?

Call

Sei un Imprenditore?

Hai mai pensato di effettuare una DIAGNOSI AZIENDALE®?

Clicca ora sul pulsante per ricevere maggiori informazioni e schedulare la tua sessione.

Categorie

Articoli Recenti

Hai Dubbi o Domande?

Call

Sei un Imprenditore?

Conosci il sistema che utilizzano le aziende per crescere velocemente?

Accedi ora GRATIS al WORKSHOP PMI SYSTEM

    Torna in alto