Marketing per fioristi: come conquistare i tuoi clienti in 30 giorni

Marketing per fioristi: come conquistare i tuoi clienti in 30 giorni

Al giorno d’oggi un fiorista non è più solo “uno che vende fiori” o sa creare belle composizioni. Un fiorista è molto di più: può realizzare un prodotto scalabile, vendere un corso online, fornire consulenza alle imprese e ai professionisti. In una parola: diventare un brand di successo. Tutto questo è possibile per tutti, compreso tu che stai cercando di emergere e di farti conoscere: ed è possibile in soli 30 giorni. E sai come? Grazie al marketing per fioristi e a qualche consiglio di un marketing coach come me!

Basta dare credito a tuttologi del web o falsi web guru incontrati sui portali di marketing o su Youtube. Non ti occorre vendere l’ennesimo infoprodotto o acquistare il solito workshop intensivo. Ciò di cui hai bisogno è conquistare i tuoi clienti con una strategia mirata e commisurata ai tuoi obiettivi. Sei pronto a metterla in pratica in soli 30 giorni? Allora cominciamo: continua a leggere e segui i miei consigli!

DAL GIORNO 1 AL GIORNO 5: STUDIA LA CONCORRENZA

Perché conquistare i tuoi clienti passa per lo studio della concorrenza? Semplice, se non sai come agiscono i tuoi concorrenti non saprai mai quali carte vincenti giocare per batterli!

5 giorni ti sembrano troppi o troppo pochi? In realtà non c’è un tempo minimo o massimo per farlo. In una buona strategia di marketing bisogna sempre monitorare i propri competitor per 4, semplici motivi:

  1. I tuoi competitor possono insegnarti molto, ovvero come distinguerti da loro, quali sono i loro punti deboli e di forza, cosa li rende migliori o più apprezzati di te, come puoi batterli e superarli.
  2. Imparare dai tuoi competitor significa anche capire meglio i loro e i tuoi potenziali clienti ed elaborare, così, una strategia di marketing commisurata al tuo target.
  3.  La concorrenza ti sprona a fare meglio e a non dormire sugli allori.
  4. I tuoi concorrenti possono anche diventare alleati: unire le forze e stringere partnership può dare vita, in molti casi, a collaborazioni proficue per entrambe le parti.

DAL GIORNO 6 AL GIORNO 15: CREA LA TUA BRAND IDENTITY

Potrai anche essere un fiorista più o meno affermato, magari anche relativamente conosciuto nella tua zona…Ma se quello che vuoi ottenere è un salto di qualità, allora non puoi perdere di vista la brand identity.

Va bene studiare la concorrenza, ma quello su cui devi anche puntare è promuovere l’identità della tua impresa sul mercato. Senza di essa non puoi farti conoscere in modo efficace e neanche pensare di entrare nel cuore dei tuoi clienti, a maggior ragione se hai dei concorrenti più agguerriti di te.

Come dare vita ad una brand identity di successo? Ecco qualche suggerimento:

  • Definisci il nome e l’immagine della tua attività. Una parte senza dubbio non facile, ma per uno come te che è artista delle composizioni floreali, è fondamentale promuoversi già a partire dall’immagine del negozio e dal nome che decidi di dare alla tua attività. Questi due aspetti devono catalizzare il tuo cliente fin dal primo sguardo.
  • Punta su ciò che ti differenzia e che ti rende unico rispetto a tutti gli altri fioristi: investi in un’idea differenziante che venga associata al tuo brand. In questo ti aiuta molto confrontarti con i tuoi concorrenti. Punta su servizi di fiori per eventi o cerimonie particolari, oppure crea composizioni ed assistenza ad hoc per i tuoi clienti.
  • Il tuo brand deve emozionare: sfrutta la tua immagine, le tue doti artistiche e relazionali per comunicare il tuo brand anche attraverso i tuoi prodotti, i tuoi servizi ed il rapporto che hai con la clientela.
  • Cura il packaging e tutto ciò che fa da contorno alla tua attività, così potrai aumentare il valore del tuo marchio.
  • Dai un look fresco e innovativo al tuo negozio, che sia in linea con la tua immagine imprenditoriale.

Lo step successivo per concretizzare la tua strategia di marketing è posizionare il tuo marchio on e offline, ma sapere come, passa al prossimo paragrafo!

DAL GIORNO 16 AL GIORNO 21: CONOSCI I TUOI CLIENTI, FAI MARKETING ONLINE E OFFLINE

Il tuo obiettivo, oltre ad incrementare il giro clienti e le vendite, è farti conoscere ed entrare nel cuore dei tuoi clienti. A poco serve fare boom di fatturato se poi non hai uno straccio di clientela fedele. Dunque, almeno per una decina di giorni entra nel vivo della tua strategia di marketing e posiziona come si deve il tuo marchio.

So a cosa stai pensando, qualche foto sui social, qualche post e condivisione degli amici ed il gioco è fatto…sbagliato! La regola numero uno per posizionare un brand è avere una strategia che agisca online e offline. Un negozio di fiorista è pur sempre ancora un luogo dove la maggior parte dei clienti tendono a recarsi di persona. Per cui non perdere mai di vista una strategia integrata.

Fai marketing offline:

  • Cura le relazioni con i tuoi clienti: il tuo modo di fare e di relazionarti con la clientela è il primo, importantissimo, biglietto da visita. A poco servono brand e naming se sei scontroso e poco disponibile!
  • Invitali a lasciare liberamente i loro recapiti: così potrai tenere un database della tua clientela e inviare mail o messaggi promozionali.
  • Invita i tuoi clienti a portare qualche amico con promozioni e sconti. In soldoni, incentiva il passaparola! È ancora uno dei più validi strumenti di marketing e non solo se sei un fiorista.
  • Cura sempre la tua immagine non solo a livello di brand. Tieni il tuo negozio sempre pulito ed in ordine. 

Fai marketing online:

  • Gestisci i tuoi profili social in modo professionale con contenuti regolari e puntando molto sulle immagini. Mi raccomando, ricordati che devi promuovere la tua attività di fiorista, evita di fare il filosofo di strada (a meno che non ti riesca molto bene).
  • Serviti della pubblicità a pagamento sui social.
  • Utilizza la tua pagina web ed un eventuale e-commerce per monitorare la tua nicchia di mercato e per aumentare la tua visibilità online.
  • Non dimenticare l’importanza dell’e-mail marketing.
  • Usa la tua presenza online per studiare ancora più da vicino la tua concorrenza e per delineare maggiormente il profilo del tuo cliente-tipo.
  • Pagina web, profili social e e-commerce ti servono anche per promuovere i tuoi servizi e le tue strategie di prezzo.

DAL GIORNO 22 AL GIORNO 30: LA REGOLA DELLE 3 P E COME NON FALLIRE

Per regola delle 3 P si intende: product, price e placement. Ovvero, 3 fattori attorno a cui ruota gran parte della tua attività: il prodotto, il prezzo ed il posizionamento sul mercato. Ora che sei arrivato fin qui, devi dedicare gli ultimi giorni della tua strategia di marketing (e forse i più decisivi), a tirare fuori i tuoi assi nella manica e conquistare davvero i tuoi clienti.

Non parlerò per inglesismi, come i grandi maestri del marketing da cui ho imparato (come Tony Robbins, Jay Abraham, Dan Kennedy, Dan Sullivan, Brian Tracy,Robert Cialdini e molti altri) ma… vado subito al sodo.

Voglio concentrarmi sul prezzo perché è l’argomento che la maggior parte degli imprenditori temono di più. 

Come azzeccare la strategia di prezzo giusta e conquistare i clienti?

  • Un altro motivo per cui studiare la concorrenza ti porta in vantaggio, è proprio quello di stabilire la giusta fascia di prezzo. Inutile far pagare 100 quando i tuoi competitor viaggiano sui 50 o viceversa.
  • Offri prezzi concorrenziali, ma non svenderti. La tua attività di fiorista, così come altri settori, deve rendere desiderabili e quindi non “low cost” i prodotti e servizi che offri.
  • Proponi ciclicamente sconti e promozioni, soprattutto quando vuoi conquistare nuovi clienti e fidelizzare quelli già acquisiti, anche tramite l’impiego di tessere e buoni.
  • Se sai chi è il tuo cliente, sai anche quanto vuole spendere. Capire il tuo target è importante per azzeccare la giusta pricing strategy. Se la tua clientela è chic e snob è inutile proporre sconti e prezzi stracciati. Viceversa se il tuo cliente-tipo vuole un buon servizio, ma a cifre modiche.

Un ultimo consiglio per far fruttare al meglio questi 30 giorni e quelli a venire? Avvalerti della consulenza di un marketing coach come me.

Contattami ora e parlami della tua attività. I tuoi obiettivi li raggiungeremo tutti, step by step!

Hai Dubbi o Domande?

Call

Sei un Imprenditore?

Hai mai pensato di effettuare una DIAGNOSI AZIENDALE®?

Clicca ora sul pulsante per ricevere maggiori informazioni e schedulare la tua sessione.

Categorie

Articoli Recenti

Hai Dubbi o Domande?

Call

Sei un Imprenditore?

Conosci il sistema che utilizzano le aziende per crescere velocemente?

Accedi ora GRATIS al WORKSHOP PMI SYSTEM

    Torna in alto