Consulente marketing strategico: 5 cose da sapere

Consulente marketing strategico: 5 cose da sapere

Molto spesso al termine “consulente marketing strategico” si associano stereotipi e leggende: il consulente marketing strategico non sarebbe altro che un venditore di fumo, oppure uno specialista strapagato da grandi aziende, che promette risultati strabilianti a suon di inglesismi o termini settoriali. Certamente, in questi ultimi anni sono fioriti un gran numero di millantatori o giovani senza esperienza, che, forti della risonanza che il web concede loro, hanno messo in cattiva luce tutti coloro, che, come me, hanno fatto dello studio, della passione e dell’attività di marketing coach un lavoro onesto, al servizio di piccole e medie imprese. 

Voglio dedicare questo articolo a te, caro imprenditore, che ti starai chiedendo chi è e che cosa fa veramente un consulente di marketing strategico. Inoltre, desidero fare chiarezza e svelarti 5 cose da sapere per riconoscere un vero consulente marketing strategico, elencandoti quali sono le sue competenze, cosa può fare (e non deve assolutamente fare) e come può essere davvero utile a te e alla tua impresa, per il raggiungimento degli obiettivi e il mantenimento di uno standard elevato nel lungo periodo. Basta dare credito a chi vuole vendere successo e soldi facili, estorcendo soldi e rubando tempo a onesti imprenditori come te! Scopri chi è il consulente marketing strategico e cosa può fare per la tua impresa.

Vuoi sapere come implementare la strategia di marketing corretta nella tua attività? Iscriviti subito ai miei corsi dedicati agli imprenditori.

1) COSA FA UN CONSULENTE MARKETING STRATEGICO

Andiamo subito al sodo… chi è e che cosa fa in poche parole il consulente di marketing strategico? È colui che aiuta un’azienda o un imprenditore a crescere sul mercato, ad adottare e implementare una strategia di marketing nel proprio assetto aziendale, volta al raggiungimento di obiettivi nel breve, ma soprattutto nel lungo periodo. Il consulente si pone, quindi, al fianco dell’azienda e dell’imprenditore per guidarlo e consigliarlo nella definizione di un piano d’azione, studiando diversi fattori, priorità e risorse da impiegare.

Chi come me è stato imprenditore di sé stesso fin da giovane, sa l’importanza di avere una strategia di marketing. Ho provato sulla mia stessa pelle quanto la passione, la tenacia e lo studio non bastino per decretare il successo di un’idea imprenditoriale. Il marketing e, soprattutto una strategia di marketing efficace e studiata su misura, sono fondamentali per portare un’impresa verso il raggiungimento degli obiettivi prefissati, assicurando un risultato duraturo nel tempo. 

2) COSA NON FA UN CONSULENTE (E COME NON FARSI FREGARE)

Detto così sembra che ben pochi possano improvvisarsi marketing coach e che siano necessarie conoscenze ed esperienze consolidate, prima di fregiarsi del titolo di consulente marketing strategico. Vero! Ma è anche vero, ahimè, che il mondo del web pullula di sedicenti marketing guru, di venditori del guadagno facile o di chi prometta false speranze. Ecco alcuni segnali che ti faranno capire di chi non fidarsi e come riconoscere un truffatore da un vero consulente di marketing:

  • Promette guadagni facili e immediati: nessun consulente vero e che si rispetti ti prometterà il raggiungimento immediato dei target di guadagno che ti sei prefissato, soprattutto senza l’implementazione di una strategia di marketing di lungo periodo. Chi mi segue sa benissimo come io la pensi sul raggiungimento immediato di obiettivi o guadagni. Di qualsiasi impresa si tratti, la mia esperienza decennale nel campo del marketing, mi ha fatto comprendere quanto la costanza e un sistema step-by-step siano essenziali per arrivare al successo

 

  • Chiede compensi esorbitanti e subito: il lavoro e le competenze vanno pagate e su questo siamo tutti d’accordo, ma non venitemi a dire che sia corretto, né tanto meno leale, spillare soldi al proprio cliente ancora prima di aver portato a termine il lavoro. Un vero marketing coach ha l’obiettivo di assistere il suo cliente e non certo di arricchirsi, lasciando il proprio incarico dopo neanche una settimana. La consulenza è una cosa seria che richiede tempo e impegno da ambo le parti

 

  • Fissa obiettivi altisonanti e irraggiungibili: ogni imprenditore, forse, cederebbe al fascino di profitti o commesse a sei zeri, nel giro di qualche settimana, oppure alla promessa di passare da bottega di paese ad azienda leader nel proprio settore in meno di un mese. Il consulente di marketing strategico ha la funzione di elaborare sì una strategia di marketing che permetta all’azienda di crescere, ma che sia commisurata alla dimensione, alla finalità e al mercato di riferimento in cui essa opera.

3) COME LAVORA E QUALI SONO LE SUE COMPETENZE

Il consulente di marketing strategico è una figura esterna all’azienda e, in quanto tale, si pone come figura in grado di fornire, attraverso una lunga esperienza, conoscenze tecniche e pratiche, oltre ad una formazione continua sul campo e non, una guida costante e oggettiva all’interno del contesto aziendale. Nel mio caso, insieme a dedizione e talento naturale, posso dire di aver appreso sul campo e sui libri le migliori tecniche, strategie e nozioni di marketing dai maggiori studiosi, quali Jay Abraham, Dan Kennedy, Philip Kotler, Dan Sullivan, Brian Tracy e Robert Cialdini. A 19 anni gestivo già una rete di vendita diretta di oltre 200 persone e finora ho collaborato con aziende top e nomi importanti dell’imprenditoria italiana e non solo, quali:

A.C. Milan, Expo 2015, Hitachi, U-power, Pitti, Aeroporto di Bologna e molti altri ancora

Il marketing coach, quindi, non offre solo competenze tecniche, ma anche esperienze personali e conoscenze che esulano dalla mera materia. I professionisti cosiddetti tecnici sono sicuramente molto bravi nel loro lavoro, ma spesso non posseggono doti imprenditoriali, né tanto meno esperienze dirette nella gestione di un’impresa o di un’azienda, cosa che invece un consulente in marketing strategico è in grado di offrire e padroneggiare come si deve.

4) COSA PUO’ FARE PER TE

Il consulente marketing strategico, oltre a offrire competenze ed esperienze maturate sul campo, è in grado di predisporre una consulenza a 360 gradi, coprendo diverse aree e ambiti aziendali, in cui è necessario agire per raggiungere gli obiettivi prefissati, apportando, eventualmente, modifiche o introducendo nuovi sistemi di gestione. Inoltre, deve interfacciarsi con l’imprenditore, ma anche con i dipendenti e tutti colori che ruotano intorno al sistema impresa.

Nello specifico ecco cosa io, in qualità di marketing coach, posso offrirti

–       Creare un Brand

–       Sviluppare strategie di Brand Positioning

–       Creare un restyling di Brand

–       Creare un processo di Marketing Automatico

–       Aumentare le vendite

–       Vendere in negozio

–       Attirare clienti

–       Creare un mansionario

–       Gestire gli indicatori di performance aziendali (kpi)

–       Aumentare il tuo business

–       Fidelizzare il cliente

–       Promuovere un prodotto

–       Lanciare un prodotto

–       Aumentare il tuo utile netto (profitto)

–       Gestire la comunicazione aziendale

–       Aumentare i clienti

–       Gestire pubblicità aziendale

–       Gestire la pianificazione aziendale

–       Gestire il piano marketing

–       Trovare nuovi clienti online

–       Attirare clienti in negozio

–       Aumentare lo scontrino medio

–       Creare una campagna pubblicitaria ad alto tasso di conversione

5) PERCHE’ SCEGLIERLO (E RISPARMIARE TEMPO E DENARO)

A differenza di quanto si possa credere, quando ci si avvale di un marketing coach si risparmia sia tempo che denaro! E ti spiego subito come e perché in 5 punti: 

  1. La sua consulenza ha lo scopo di definire obiettivi chiari, da raggiungere gradualmente, è finalizzata ad un miglioramento dell’azienda, sia in termini quantitativi, sia in termini qualitativi. Inoltre, hai l’opportunità di ottenere una formazione direttamente da uno specialista e, nel contempo, far fruttare la tua azienda.

 

  1. Quando ti avvali della sua consulenza non stai spendendo denaro, ma investendo nel miglioramento della tua azienda a lungo termine.

 

  1. Le strategie e il raggiungimento degli obiettivi vengono costantemente monitorati, ovvero, il consulente non può fare il furbetto e millantare risultati fasulli.

 

  1. Hai la possibilità di avere un unico referente a cui affidarti, una persona che ha sviluppato conoscenze approfondite in vari ambiti: risparmi quindi tempo a dover trattare con tecnici specializzati in campi diversi e che rischiano di non comunicare tra loro.

 

  1. Non hai un costo fisso e, nella maggior parte dei casi, puoi detrarre le spese di consulenza.

Vuoi far crescere la tua azienda e desideri avvalerti di un consulente marketing strategico? Prenota la tua diagnosi aziendale!

Hai Dubbi o Domande?

Call

Sei un Imprenditore?

Hai mai pensato di effettuare una DIAGNOSI AZIENDALE®?

Clicca ora sul pulsante per ricevere maggiori informazioni e schedulare la tua sessione.

Categorie

Articoli Recenti

Hai Dubbi o Domande?

Call

Sei un Imprenditore?

Conosci il sistema che utilizzano le aziende per crescere velocemente?

Accedi ora GRATIS al WORKSHOP PMI SYSTEM

    Torna in alto