Come promuovere un nuovo ristorante: 7 errori da evitare

Come promuovere un nuovo ristorante: 7 errori da evitare

Aprire un nuovo ristorante in periodi come questi ti sembra una follia? No, se sai come costruire la tua strategia di marketing e quali errori evitare! In questo articolo voglio spiegarti passo passo come promuovere un nuovo ristorante partendo dagli sbagli. Sì, hai capito bene.

Comprendere quelli che sono gli errori (peraltro molto diffusi e comuni) che si fanno quando si apre una nuova attività, è il punto di partenza irrinunciabile per costruire un’impresa di successo. Nell’ambito della ristorazione, poi, è ancora più facile sbagliare la strategia d’azione!

La prima cosa che devi fare per non cadere in errori fatali, è affidarti ad un vero marketing coach. Basta web guru o finti esperti di cui è pieno internet! La seconda: leggere questo articolo ed evitare questi 7 errori. Pronto per cominciare?

1) PENSARE CHE I CLIENTI ARRIVINO SEMPRE E COMUNQUE (SENZA PUBBLICITA’) 

Basarsi solo sul fatto di essere “il ristorante nuovo in città” per attrarre nuova clientela è un errore molto, molto comune nel tuo campo…oltre che uno dei peggiori.

La novità, si sa, attira sempre, ma è effimera (come del resto la tua attività se non ti dai una mossa a cambiare rotta!). Potrai farti illudere dal boom nelle prime settimane dall’apertura, ma se non investi in pubblicità, tutto questo è destinato a svanire.

Per pubblicità intendo far conoscere il tuo nuovo ristorante on e offline con una promozione mirata sia prima dell’apertura ufficiale, che durante tutto il corso della sua attività. Non dimenticare che la pubblicità, oltre ad aumentare la tua visibilità, consente ai clienti di essere sempre aggiornati su tutto ciò che ruota attorno al tuo ristorante. In poche parole, fare public relation passa anche attraverso una promozione studiata e costante.

2) DIMENTICARSI (VOLUTAMENTE O MENO) DI FARE PRE-CAMPAGNA

Quello che sto per dirti potrà suonarti molto simile al punto precedente, ma non è così. Mi piace sottolineare questo errore perché è più diffuso di quanto pensi e non solo quando si tratta di promuovere un nuovo ristorante!

Di cosa sto parlando? Di dimenticarsi, in modo più o meno voluto, di fare pre-campagna. So a cosa stai pensando, chi mai potrebbe tralasciare una cosa così importante come dare il massimo risalto all’apertura di un nuovo ristorante?

Tanti, davvero in troppi! Fare pre campagna ha lo scopo di far conoscere, anche velocemente, il tuo locale e nel contempo creare un’aspettativa (per sapere come e perché devi attendere il prossimo paragrafo). Una pre campagna che sia funzionale al lancio di un locale, di un prodotto o di un servizio, serve a catalizzare quanti più clienti possibili, con focus specifico sulla tua nicchia di mercato. Dimenticarsi o evitare volutamente di farlo ti pone subito in una condizione di svantaggio.

3) NON CREARE ASPETTATIVA SUI SOCIAL E OFFLINE

Cosa c’è di peggio del non fare una campagna pubblicitaria sui social? Una campagna pubblicitaria social fatta male con zero suspence! Tutti pensano che avere un profilo su Intagram, Facebook o simili ti renda un comunicatore abile, pronto a sbancare nel mondo della ristorazione. Sbagliato!

Nella mia più che decennale carriera (e scusa se è poco!) ho incontrato moltissimi imprenditori cadere miseramente su promozioni social approssimative e per nulla professionali. 

  • Cosa fare per non sbagliare? Prima di tutto comunicare la tua attività in modo professionale e non utilizzando profili privati o foto delle vacanze. Seconda cosa, tutt’altro che secondaria, creare aspettativa. Con questo intendo una strategia di comunicazione online per promuovere il tuo nuovo ristorante, che attragga il cliente e lo inviti a venire nel tuo locale, fino a diventare un tuo cliente affezionato
  • Per farlo devi puntare molto sui tuoi punti di forza: dai piatti, alla location, al concept dietro al tuo progetto imprenditoriale. Come si dice, tutto fa brodo quando si tratta di attirare nuovi clienti e fidelizzarli!

4) NON CURARE IMMAGINE E GRAFICA

Anche per un ristorante l’immagine è tutto, sia on che offline. Oltre a curare l’estetica del tuo locale, non devi dimenticarti di quella che è la tua vetrina più ampia: il web!

Molti ristoratori dimenticano completamente internet e i social nella loro strategia per promuovere un nuovo ristorante. Molti altri ancora pensano che curare il proprio sito web (ammesso e non concesso che ne abbiano uno), così come la creazione di un logo o le immagini, siano inutili.

In entrambi i casi commettono errori imperdonabili! Per fortuna ci sono qui io a farti tornare in carreggiata.

Quindi, tieni a mente questi punti: 

  • Cura il tuo sito web e se non ne hai ancora uno, fallo adesso! Come puoi pretendere di farti conoscere senza essere presente sul web? Dai retta a me, avere una pagina social non basta certo a riempire i tavoli del tuo ristorante
  • Crea il logo del tuo ristorante. O meglio ancora, lascialo fare a dai professionisti. Per queste cose, così come per il sito web, il fai da te spesso non è una buona idea
  • Predisponi un portfolio fotografico del tuo ristorante e della tua attività, da inserire nel tuo sito e sui social

5) IGNORARE IL POTERE DEGLI INFLUENCER

Nell’ambito food gli influencer stanno spopolando. Con il loro elevato potere mediatico e i milioni di follower, sono in grado di influenzare tramite un commento positivo o negativo l’andamento di qualsiasi ristorante o attività.  Ignorarli o pensare che il loro potere sia inesistente è un grave errore, che può costarti caro.

Farti amico un influencer e coinvolgerlo nella promozione del tuo nuovo ristorante, può invece rappresentare una grande risorsa.

Grazie alla sua popolarità, non solo puoi aprirti ad un pubblico più ampio, ma addirittura aiutarti a raggiungere nicchie di mercato che non pensavi di avere.

Un consiglio che mi sento di darti, però, è quello di selezionare accuratamente gli influencer su cui puntare. Non tutti sono popolari ed influenti come lasciano intendere. E mi raccomando, se scegli quelli più quotati, ricordati di offrire loro dei benefit (oltre che investire parte del tuo budget nel compenso).

6) NON AVERE UN’IDEA DIFFERENZIANTE 

Potrai anche azzeccare la strategia pubblicitaria, investire un mucchio di soldi in pre campagne da urlo e avere pagine social da far impallidire anche gli influencer più quotati… ma se non hai un’idea differenziante, allora non potrai fare molta strada

Che il settore food, in un paese come l’Italia, sia parecchio inflazionato, lo sai già da solo e non hai certo bisogno che sia io a dirtelo. Bistrot, ristoranti e locali pseudo alla moda fioriscono qua e là come funghi, ma quanti durano più di un anno? Se non hai quel “quid” in più, quell’idea differenziante che ti distingue dai tuoi concorrenti, sarai destinato a chiudere ancora prima di aprire la tua attività.

Punta su ciò che rende il tuo nuovo ristorante migliore, particolare e diverso da tutti gli altri. Metti in mostra i tuoi punti di forza e la tua originalità, ma senza esagerare!

7) PARTIRE CON PREZZI ALTI E FUORI MERCATO

L’ultimo errore, ma forse il più imperdonabile di tutti? Beh, ovvio, partire con la pricing strategy sbagliata!

A molti ristoranti di nuova apertura piace fare gli aspiranti “Stelle Michelin”. Per cui decidono di puntare su prezzi alti e di élite. Il risultato? Locale vuoto e che lo rimarrà per lungo tempo!

A meno che tu non ti sia già fatto un nome o il tuo ristorante sia annoverato tra quelli di alta classe, puntare su prezzi alti e completamente fuori mercato non ti farà certo emergere! Purtroppo a molti ristoratori o aspiranti tali succede di incappare in questo falso mito. Che il prezzo renda un prodotto più o meno desiderabile di un altro è risaputo, ma pretendere di lanciare una nuova attività basandosi su questo è pura follia. 

Punta su offerte (senza svenderti) e promozioni speciali per promuovere il lancio del tuo ristorante e non dimenticare le esigenze della tua nicchia di mercato.

Basta fare errori e farsi superare dai concorrenti! Metti in pratica i miei consigli e contattami subito per una consulenza. Il successo del tuo locale comincia adesso.

Hai Dubbi o Domande?

Call

Sei un Imprenditore?

Hai mai pensato di effettuare una DIAGNOSI AZIENDALE®?

Clicca ora sul pulsante per ricevere maggiori informazioni e schedulare la tua sessione.

Categorie

Articoli Recenti

Hai Dubbi o Domande?

Call

Sei un Imprenditore?

Conosci il sistema che utilizzano le aziende per crescere velocemente?

Accedi ora GRATIS al WORKSHOP PMI SYSTEM

    Torna in alto