HOME CHI SONO BLOG CORSI DIAGNOSI AZIENDALE C O N T A T T A M I Login

Consulente strategico: 5 buoni motivi per ingaggiarlo

So già a cosa stai pensando. Ecco un altro articolo inutile, che vuole convincermi della necessità di un consulente strategico per il mio business. Non ti preoccupare, se è questa la tua aspettativa ti rimando ben volentieri ai video Youtube dei tanti guru del marketing, quelli che parlano di guadagni facili e automatici per gli imprenditori, e che al fatturato antepongono le vanity metrics. Vai pure su Youtube, se credi che i consulenti strategici siano un branco di venditori di fumo. Sono il primo a riconoscere che nel mio settore lavorano personaggi senza nessuna esperienza e curriculum, bravi solo a incantare gli imprenditori meno attenti con i loro trucchetti. Ma sono anche sicuro che l'unione del marketing online e offline possa dare risultati straordinari, e in questo senso il ruolo di un bravo consulente strategico è fondamentale. 

Per dimostrartelo, ho deciso di elencarti cinque motivazioni plausibili in favore di questa figura. Sottolineo, prima di cominciare con questa preziosa lista, che non ho bisogno di convincerti di nulla. A 19 anni gestivo una rete di vendita diretta di oltre 200 persone, dopodiché ho creato un marchio d’abbigliamento di mia proprietà che distribuivo in oltre 60 negozi in Italia, e oggi sono uno dei marketing coach più famosi e richiesti (cerca su Google “marketing coach” e vedrai apparire in cima alla lista dei risultati il mio nome). E quindi? Quindi i miei suggerimenti li dovresti considerare come un'opportunità che ti sto offrendo per capire meglio questo mondo: se sarai coraggioso e sagace, potrai ricevere in cambio una spinta enorme per rafforzare il tuo business e aumentare il fatturato. Ma attenzione, come sai bene se fai impresa, nulla nasce per caso o per fortuna, per cui apri bene le orecchie e preparati: non esistono supereroi, la crescita dell'azienda è piuttosto un insieme di azioni QUOTIDIANE continue!

1) IL CONSULENTE STRATEGICO (BRAVO) TI SEMPLIFICA LA VITA 

Molti imprenditori pensano che un consulente strategico non faccia altro che complicare lo scenario con strumenti inutili, vedi i famigerati funnel. Questo è vero per un consulente strategico impreparato, la cui occupazione principale è riempirsi la bocca di vanity metrics e paroloni. Un bravo consulente, al contrario, è in grado di gestire il marketing in maniera molto più efficace, concentrando il tiro su ciò che funziona davvero. Questo si traduce in una semplificazione del lavoro e dell'attività di ricerca di nuovi clienti, attività che, in certe situazioni, può essere addirittura automatizzata (ad esempio con l'accoppiata lead magnet + email marketing). Obiettivo di un imprenditore o di un team, del resto, dovrebbe essere proprio quello di dedicarsi agli affari, lasciando a un professionista il compito di seguire lo sviluppo della promozione. 

2) POTRAI USARE UN METODO VINCENTE PER LA TUA IMPRESA 

Il paradosso di oggi è che abbiamo a disposizione centinaia di strumenti di marketing differenti, talmente tanti che non sappiamo più come muoverci e a quali dare la precedenza. Quello che manca – e lo vedo ogni giorno nel mio lavoro di marketing coach – è il metodo, e cioè la consapevolezza di cosa sia meglio fare per promuovere un business e conquistare i potenziali clienti. Chi dice il sito, chi la newsletter, chi i social media, chi il canale Youtube, chi i podcast audio, chi l'influencer marketing, il performance marketing, il bingo bongo marketing... la verità è che bisogna procedere per gradi: non si può andare avanti a tentoni, non nel 2020, in una situazione di crisi cronica e volatilità del mercato. Il consulente strategico ti aiuterà a trovare il TUO metodo, che non è quello di Tizio e nemmeno quello di Caio o Sempronio. Per farlo dovrai accettare un passaggio obbligato, l'analisi preliminare della tua attività. Senza questa analisi, il consulente non potrà sapere come vanno gli affari, qual è il blueprint (ammesso che ne esista uno) e tante altre informazioni decisive a livello strategico.

Prenota la diagnosi aziendale con la mia società di consulenza!

3) IL CONSULENTE OTTIMIZZA LE RISORSE E IL BUDGET 

Il terzo motivo per ingaggiare un consulente strategico riguarda gli effetti della consulenza stessa. È infatti acclarato che una consulenza svolta nel modo corretto porta benefici trasversali in termini di risorse e budget. Penso ad esempio a quelle aziende seguite in contemporanea da tecnici gestionali, agenzie di comunicazione, e magari pure web agency e freelance vari. Ebbene, più persone e realtà sono coinvolte, più i costi si moltiplicano, con l'esito a volte paradossale di spendere un certo budget in marketing e generare una cifra equivalente in incassi. Non è questo il risultato a cui puntare: le risorse devono essere coerenti con le entrate, o il tuo business sarà soltanto un bel giro di soldi che escono dalla finestra e tornano dalla porta.

4) AVRAI DATI CERTI E TANGIBILI PER MONETIZZARE (ROI)

Altra ottima ragione per ingaggiare un consulente strategico è implicita nel salto di qualità del lavoro: da una obsoleta e inutile visione approssimativa (il classico padrone di fabbrica che sa tutto lui) a una filosofia basata su dati empirici e metriche tangibili. Esattamente ciò che serve per monetizzare, cioè per capire e quantificare il valore del ROI (Return On Investments, o Ritorno sull'Investimento). Senza queste informazioni non è possibile controllare il flusso di spesa per la promozione, né di conseguenza arrivare a conteggiare il cosiddetto “costo per acquisizione”, vale a dire il costo in pubblicità per ogni vendita effettuata (online ma anche offline).  

5) APPROCCIO PRATICO E FORMAZIONE CONTINUA STEP BY STEP

Investire in un consulente strategico vuol dire anche, in ultima battuta, investire in se stessi. Questo perché il bravo consulente è prima di tutto un allenatore (coach, in inglese). Uno che segue l'imprenditore e lo prepara alle sfide del mercato. Uno che non dice cosa fare, ma insieme a te pianifica le azioni giorno dopo giorno, sulla base delle tue esigenze e dei tuoi obiettivi. Negli States va di moda seguire lezioni di Tai Chi, respirazione, yoga: va benissimo, gestire lo stress è sacrosanto, ma con lo stesso impegno bisognerebbe ricordarsi che anche le competenze vanno allenate. Assumere un marketing coach permette di avere al proprio fianco un allenatore, pronto per insegnarti come migliorare e diventare più forte nel mercato.

La mia masterclass per aziende che vogliono crescere è online!

Sei un Imprenditore?

Conosci il sistema che utilizzano le aziende per crescere velocemente?

Accedi ora GRATIS al WORKSHOP PMI SYSTEM

Close

85% Completato

Sei un imprenditore?

Conosci il sistema che utilizzano le aziende per crescere velocemente?

Accedi ora GRATIS al WORKSHOP PMI SYSTEM