HOME CHI SONO BLOG CORSI DIAGNOSI AZIENDALE C O N T A T T A M I Login

Come aumentare il proprio business: 10 consigli facili

guide vendita Feb 22, 2019

Aumentare il proprio business. Trasformare un'azienda qualunque in un marchio leader nel suo settore. Raddoppiare, triplicare, quadruplicare il profitto. È di questo che voglio parlarti oggi, caro imprenditore. Di come sia possibile aumentare il proprio business e renderlo ancora più forte nel mercato nazionale e internazionale, adottando strategie di marketing efficaci, moderne e dall'impatto dirompente. Non preoccuparti, non userò tecnicismi e parole dal significato oscuro, non è nel mio stile. Se anche tu sei convinto che l'aumento del business non sia un miraggio ma un'opportunità di crescita concreta, ti consiglio di leggere per intero questo articolo e condividerlo nei tuoi canali social. Potrai così trovare le risposte che cerchi senza perdere un solo minuto prezioso e senza correre il rischio di buttare i tuoi soldi.

Iniziamo dunque da una serie di consigli facili che ti aiuteranno a orientarti nella giungla del marketing e della promozione, sia sul fronte digitale che con i media tradizionali. Si tratta di suggerimenti concreti, frutto dell'esperienza che ho maturato in anni di lavoro come marketing coach al servizio di aziende e PMI con fatturati importanti. Vediamoli in ordine sparso, sono sicuro che leggendoli accrescerai la tua consapevolezza come imprenditore e potrai aumentare il volume di affari in tempi brevi, a costi irrisori e con un margine di rischio basso. Iniziamo dal primo, fondamentale consiglio.

1) STUDIA LA CONCORRENZA (E IMPARA A FARE MEGLIO)

Studiare la concorrenza è un'azione tanto doverosa quanto sottovalutata. Molti imprenditori che ho conosciuto nel corso della mia carriera sapevano bene chi erano i concorrenti, ma non avevano idea di quali fossero le loro mosse passate, presenti e future. Fino al giorno in cui il competitor di turno ha mostrato i muscoli, tirando fuori dal cilindro un ecommerce per la vendita online, un sito nuovo per rilanciare la propria immagine o un servizio / prodotto inedito capace di attirare l'attenzione dei clienti e cambiare le carte in tavola. È chiaro che non puoi prevedere qualunque mossa, ma è altrettanto evidente che puoi giocare d'anticipo e riempire i vuoti che la concorrenza non ha ancora coperto. Studiare i tuoi avversari serve proprio a questo: a capire quali errori commettono e quali lacune manifestano, posizionandosi sempre un passo avanti a loro.

2) DEDICA PARTE DELLE RISORSE ALLA RICERCA E SVILUPPO

Un'azienda che non investe in ricerca e sviluppo è un'azienda destinata a morire. Non lo dico per cinismo, ma come dato di fatto. Alla velocità con cui le tecnologie stanno evolvendo, è impensabile rimanersene con le mani in mano ad aspettare gli eventi. Qualunque azienda, grande o piccola che sia, deve investire parte delle proprie risorse nella ricerca di nuovi prodotti e nello sviluppo di soluzioni all'avanguardia. Non importa il settore, ciò che conta è produrre idee di successo, con un occhio sempre puntato alle abitudini dei consumatori e tendenze del mercato. Anche qui la concorrenza può insegnare molto e un atteggiamento umile risulta senz'altro più lungimirante.

3) INVESTI NEL TUO PERSONALE E IN TE STESSO

Formazione. Formazione. Formazione. Non mi stancherò mai di ripeterlo. Investire nella ricerca e sviluppo è decisivo tanto quanto investire in se stessi e nel personale. Devi circondarti di professionisti con qualifiche e competenze avanzate, e devi preparare te stesso alle sfide che il mercato odierno ci sottopone. È una trasformazione cruciale, la metamorfosi del padrone in manager e del team di dipendenti in team di collaboratori. I miei corsi servono a questo: a indirizzare il business verso traguardi sempre più ambiziosi, per cui occorrono capacità (in gergo skill) e conoscenze di un certo tipo. Chi smette di formare se stesso e il personale dell'azienda che amministra smette all'istante di scommettere sulle possibilità di aumentare il business e incrementare le entrate, con ovvie ripercussioni negative soprattutto di lungo termine.

4) DEFINISCI UNA STRATEGIA DI AUMENTO DEL BUSINESS

Studiare la concorrenza, dedicare parte delle risorse alla ricerca e sviluppo, investire nel personale e in se stessi... siamo sulla buona strada, ma non abbiamo ancora una strategia per aumentare il business. Problema questo che accomuna moltissime realtà, ferme alle stesse logiche valide ormai venti, trenta o perfino quarant'anni fa. Definire una strategia di crescita realistica significa pianificare una road map di azioni tali da consentire un miglioramento della propria forza commerciale. Se non hai la più pallida idea di come configurare la tua strategia, ti consiglio di iniziare da uno dei miei ultimi articoli dedicati a Come aumentare il fatturato in 7 passi. In questa mini-guida gratuita puoi trovare spunti interessanti per partire con il piede giusto e organizzare un piano di aumento del business superlativo.

5) SCOPRI LE MIGLIORI TECNICHE PER FARE PUBBLICITA'

Ebbene sì: molti imprenditori, nonostante abbiano in mano aziende con fatturati milionari, ignorano completamente le più elementari opzioni per fare pubblicità, sia online che offline. Un vero peccato, perché delegare in toto la gestione del marketing alla prima agenzia che capita (magari una web agency...) può rivelarsi una perdita di tempo e di denaro mostruosa. Cerca di ritagliarti qualche ora per approfondire le tecniche di pubblicità migliori in base al tuo budget, al target e all'area geografica del business in questione. Le soluzioni non mancano e se brancoli nel buio, ancora una volta puoi trovare le risposte nel mio blog: dai un'occhiata in particolare all'articolo sulle tecniche per fare pubblicità a costo zero (o quasi), che ho voluto scrivere appunto per dare una mano agli imprenditori meno esperti.

6) FIDELIZZA I TUOI CLIENTI (E STOPPA IL COMPRA-E-FUGGI)

In un'epoca di acquirenti nevrotici e compulsivi, di ecommerce che sottraggono ossigeno al mercato tradizionale e start up che in pochi mesi diventano imperi, è importante tenersi stretti i propri clienti. In che modo? Semplice, con strumenti in grado di fidelizzare i clienti e stoppare il fenomeno che nei miei interventi chiamo del “compra-e-fuggi” (parafrasando il famoso mordi-e-fuggi). Strumenti come la newsletter digitale (vedi il punto 8), la carta fedeltà, lo storytelling audio via podcast o video via Youtube. Da dove partire? Dall'articolo in cui segnalo uno per uno 5 esempi di fidelizzazione del cliente che funzionano sempre, consapevoli di come ogni business potrà ottenere un riscontro più o meno positivo a seconda delle strategie di fidelizzazione adottate.

7) IMPARA A GESTIRE IL SERVIZIO CLIENTI

Incredibile ma vero: non solo molte aziende italiane medio-grandi non sanno gestire il servizio clienti, ma non hanno nemmeno previsto di avere una figura interna incaricata di occuparsi di questa incombenza che tanto incombenza non è. Io la chiamerei più risorsa, perché qualunque problema, anche il più complesso, può tornare utile per crescere e aumentare il business. Pensiamo solo alla testimonianza di un cliente soddisfatto dopo aver ricevuto il maglione della taglia giusta a seguito di una richiesta di modifica dell'ordine in corso d'opera. O pensiamo al vantaggio di avere un link esterno di qualità verso il proprio sito, link ottenuto grazie alla corretta e proficua gestione delle relazioni virtuali con blogger e giornalisti che scrivono di noi e del nostro business. Dettagli che, risolti grazie alla gestione del servizio clienti, contribuiscono al rafforzamento dell'impresa e della propria brand awareness (conoscenza del marchio da parte dei consumatori).

8) SFRUTTA STRUMENTI AVANZATI COME FUNNEL E NEWSLETTER

Ti presento i funnel. Così titolava un mio articolo del blog in cui parlavo di questi sistemi. Per aumentare il business è necessario imparare a destreggiarsi con le più recenti risorse di marketing. Funnel, newsletter, notifiche push, video Youtube... Difficile, lo so, per anni ci siamo arrangiati con gli spot radio e i comunicati stampa, ma ti informo che oggi le abitudini dei consumatori sono drasticamente cambiate e ciò che valeva non dico negli anni '80 ma anche solo nel 2000 è già storia passata. Aggiorna il tuo marketing e scoprirai che puoi ampliare a dismisura il tuo bacino di utenza, intercettando per altro quella fetta di mercato più attiva formata dai giovani under 30. Una clientela che, una volta acquisita, potrà continuare a generare profitto per molti anni a venire.

9) COINVOLGI TESTIMONIAL E INFLUENCER

Mai sentito parlare di testimonial? Se la risposta è no, forse dovresti rimediare, iniziando a confrontarti con quelli che potrebbero diventare i tuoi brand ambassador(ambasciatori del brand). Sto parlando di ragazzi, famiglie, professionisti e di tutte quelle figure influenti, appunto, che gestiscono un blog, un portale di informazione, un canale Youtube, un account Instagram, una pagina Facebook, con una nicchia di pubblico numerosa e reale (attenzione ai falsi influencer di cui il web pullula!). Una prima infarinatura riguardo al ruolo degli influencer la puoi leggere nell'articolo Un amore di testimonial 2.0 scritto giusto l'anno scorso e disponibile nel mio blog a costo zero. Stampalo, condividilo, memorizzalo e fanne tesoro!

10) NON FARE IL TUTTOLOGO: RIVOLGITI A UNO SPECIALISTA

L'ultimo dei consigli su come aumentare il proprio business si focalizza sulla tua attitudine mentale. Non prenderla come una critica: voglio solo farti capire che a fronte di tutto ciò che hai letto finora, immaginarsi di amministrare la galassia di aspetti e variabili che ruotano intorno al marketing e alla crescita di un'azienda senza appoggiarsi a nessuno è davvero un azzardo. Non puoi improvvisarti, e non puoi essere così folle da ritenerti un tuttologo. Ognuno ha le sue specializzazioni ed è giusto che sia così: nel mio ambito, il marketing coach, mi ritengo un professionista capace di innovare e portare benefici tangibili agli imprenditori che si affidano alla mia società. Se anche tu sei fra questi e vuoi aumentare il tuo business, ti consiglio di farti avanti e contattarmi per una prima consulenza. Sta per iniziare una nuova era: la tua. Sei pronto al massimo successo?

Sei un Imprenditore?

Conosci il sistema che utilizzano le aziende per crescere velocemente?

Accedi ora GRATIS al WORKSHOP PMI SYSTEM

Close

85% Completato

Sei un imprenditore?

Conosci il sistema che utilizzano le aziende per crescere velocemente?

Accedi ora GRATIS al WORKSHOP PMI SYSTEM